Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Quanto tempo possiamo vivere?

quanto tempo possiamo vivere

Una nuova ricerca dice che la durata della vita umana potrebbe superare i 150 anni

Realmente quanto tempo possiamo vivere? Chi di noi, almeno una volta nella vita, non si è chiesto quale sia la vera formula per vivere a lungo? Esisterà davvero l’elisir di lunga vita che molte fiabe raccontano?

O è soltanto un modo per pubblicizzare qualche nuova crema?
Ebbene si, te lo possiamo confermare, una recente ricerca scientifica ha da poco annunciato che la vita umana potrebbe vivere fino a 150 anni!

Quanto tempo possiamo vivere? Cosa dice la ricerca

Lo studio di un gruppo di ricercatori di Singapore, ha testato (al momento solo in chiave virtuale ovviamente) che, al netto di malattie cardiache o tumorali giè presenti nella nostra genetica, il corpo umano può arrivare biologicamente vivo fino a 120 anni per un picco massimo (e non superabile) di 150.

Dopo questo limite qualunque essere umano dovrà arrendersi a madre natura e allo scorrere del tempo.
Il punto focale di questo studio sta nel mettere sotto la lente d’ingrandimento la capacità biologica del corpo umano di reagire e superare i traumi (in poche parole quella che tutti al giorno d’oggi chiamano resilienza). L’età sulla carta d’identità perciò non sarà più fondamentale e rimarrà solo un numero che, fortunatamente, negli ultimi anni ormai si è ampiamente stabilito oltre gli ottanta.

Quello che conta veramente è lo stato di salute delle nostre cellule che, con l’avanzare dell’età, troveranno sempre più difficile auto-rigenerarsi e mantenere il loro funzionamento attivo.
Prova solo a pensare alla differenza di tempo impiegata da una persona giovane rispetto ad una anziana per superare un incidente o una malattia.

Ti starai quindi chiedendo come fare, quindi, a conoscere i parametri biometrici del tuo corpo per comprendere meglio il tuo stato di salute.
Ebbene gli scienziati che hanno svolto questa ricerca hanno anche lanciato un’applicazione Gero AI (al momento ancora in fase API per la raccolta di dati).

L’applicazione

Gero AI, come descrive il nome stesso, nasconde al suo interno un intelligenza artificiale da associare alle applicazioni per il fitness che già usiamo.
Questa è in grado di raccogliere attraverso la tecnologia, che ci accompagna ormai come un fedele assistente nella vita quotidiana, tutti i dati di cui ha bisogno per creare un quadro completo di età, stress, invecchiamento e cattive abitudini del nostro corpo e aiutarci a correggerle.

I primi test di raccolta dati sono già stati portati a termine grazie ai parametri ricevuti attraverso semplici smartphone, smartwatch e altri dispositivi indossabili.
I dati biometrici raccolti (chiamati tecnicamente Biomaker) sono riusciti a stabilire con altissima precisione (attribuibile a quella dei classici esami del sangue) quanto le dannose abitudini alle quali siamo soggetti, stiano giocando un ruolo fondamentale nell’invecchiamento precoce del nostro corpo umano.

Conclusioni

Arrivare a 150 anni può essere assolutamente un traguardo affascinante. Ma a che prezzo se non ci si arriva in buono stato di salute?
Volersi bene, trattare con rispetto il proprio corpo e curare il benessere fisico e mentale sono passaggi chiave per rimanere attivi e, a questo punto, biologicamente in salute.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Redazione Future Bay

Tutto quello che riguarda il futuro è il nostro pane quotidiano. Se sei appassionato di innovazione e tecnologia, ami essere sempre aggiornato su tutti le ultime novità in fatto di gadget, sei sempre alla ricerca delle ultime uscite riguardanti cinema e serie TV o ancora ami mantenerti in forma e sei sempre alla ricerca degli ultimi ritrovati in fatto di sport e benessere, Future Bay diventerà la tua seconda casa.

cosa è la blockchain

Cosa è la blockchain

Cosa è la blockchain, una delle tecnologie più promettenti per il futuro Cosa è la blockchain? Se sei interessato al mondo delle banche, oppure agli investimenti

Leggi Tutto »

Sei interessato ai nostri articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter, condivideremo con te tante informazioni utili e ti terremo sempre aggiornato sui nostri eventi.

Sei interessato ai nostri articoli?

Iscriviti alla nostra newsletter, condivideremo con te tante informazioni utili e ti terremo sempre aggiornato sui nostri eventi.